Intervista a Valerio De Rosa

valerio-de-rosa
Ciao Valerio! Presentati ai nostri visitatori, raccontaci qualcosa di te.

Ciao a tutti sono Valerio De Rosa, quest’anno ho partecipato ad X factor, quindi la mia vita è basata sulla musica e sul canto! 🙂

Come ti ha cambiato, se ti ha cambiato, l’esperienza a X factor?
X factor è stata un’esperienza surreale! Mi ha dato più sicurezza e autostima che fino a qualche mese fa scarseggiavano. Ora sto cercando di migliorarmi, anche se la strada è lunga!

Tra tutti i partecipanti a X factor, di tutte le edizioni, quali sono i tuoi preferiti e perché?
Nathalie è la cantante che più apprezzo nella storia di X factor, lei è cosi particolare, non è una semplice cantante, crea le sonorità delle sue canzoni. E poi ha un timbro da dio, è delicata ma nello stesso tempo accattivante. Unica!

Chi vorresti che scrivesse una canzone per te? Con chi ti piacerebbe duettare?
Ormai lo dico sempre ed ovunque, Elisa! Anche qualcosa dei Subsonica se parliamo di arrangiamenti. Tiromancino…ne avrei troppi! Ma questi 3 sono i miei “preferiti”.

Descriviti come persona con 3 aggettivi.
Sono sensibile, sensitivo e a volte logorroico.

Cosa ne pensi di tutte le persone che ti apprezzano e sostengono?
Penso che se non fosse stato per loro non avrei vissuto a pieno X Factor. Appena sono uscito ho cercato di rispondere a più messaggi possibili proprio perché la voglia di ringraziarli era ed è tantissima. Mi mancano ancora circa 200 e-mail! Ce la farò! 🙂

I tuoi 5 preferiti. Uno nella musica, uno nella scrittura, uno nella pittura, uno nel cinema, uno nello sport.
In musica Stevie Wonder, scrittura Virginia Woolf, pittura Van Gogh, cinema Maryl Streep e sport Francesco Totti!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Progetti per il futuro ce ne sono, per ora non ne parlo! Non mi piace dire una cosa e poi magari non la faccio. Quindi vediamo per bene 🙂

Un saluto grandissimo a tutti voi! Ed un mega abbraccio! Valerio

A cura di Chiara Wizard